Terroir - BLS • Benotto Luigino Spumanti
16444
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-16444,page-child,parent-pageid-16431,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-7.7,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Terroir

Un complesso sistema collinare residuo degli antichi ghiacciai, sovrastante la riva sinistra del fiume Piave, protetto a Nord dalle Dolomiti e ventilato dalle brezze che da sud soffiano dal mare Adriatico; questa situazione crea un clima mite caratterizzato da numerose giornate di sole e abbondanti precipitazioni, inverni non eccessivamente freddi ed estati calde ma non afose.

Un territorio difficile da coltivare ma generoso al contempo. Vigneti dalle pendici estremamente ripide, rubati alle colline, centimetro per centimetro, dal duro lavoro dei viticoltori.

Il terreno presenta una composizione mista di marna, calcari argillosi, arenaria marina e argilla grezza.

Sono queste caratteristiche che conferiscono al Prosecco l’aroma tipico che lo contraddistingue.

Questo è il panorama della zona di produzione del Prosecco Superiore che si estende tra Conegliano e Valdobbiadene.